Home Terremoto Undici anni fa il terremoto di Haiti: la cronaca in 15 foto

Undici anni fa il terremoto di Haiti: la cronaca in 15 foto

43
0

Esplora Sky Tg24, Sky Sport, Sky Video
login

12 gen 2021 – 09:10

15 foto

©Fotogramma

Una catastrofe che, per numero di morti, è seconda solo al sisma che nel 1556 distrusse una provincia cinese. La popolazione haitiana, la più povera dell’emisfero occidentale, convive ancora oggi con gli enormi danni fisici, economici e psicologici causati da questo disastro. LA FOTOGALLERY

3/15

©Fotogramma

Un evento catastrofico che, per numero di morti, è secondo solo al terremoto dello Shaanxi, che colpì la Cina nel 1556

4/15

©Fotogramma

Il numero di vittime è tuttora incerto. Ufficialmente si parla di circa 220mila morti, più di 300mila feriti e oltre 1,5 milioni di sfollati

5/15

©Fotogramma

Secondo la Croce Rossa Internazionale e l’Onu il terremoto ha coinvolto, direttamente o indirettamente, più di 3 milioni di persone

6/15

©Fotogramma

L’incertezza sul numero delle vittime è dovuta ai gravi danni alle infrastrutture di comunicazione e alla situazione di estrema povertà e di isolamento che caratterizza il Paese

7/15

©Fotogramma

Nei momenti e nei giorni immediatamente successivi al sisma, la Croce Rossa Internazionale e molte onlus cercano di soccorrere feriti e terremotati. Anche l’Italia si muove in fretta inviando, a 26 ore dal disastro, le prime squadre formate da personale della Protezione civile, Vigili del Fuoco, Croce Rossa ed Esercito

8/15

©Fotogramma

La situazione non permette interventi sofisticati: si scava a mani nude per rimuovere le macerie, nel migliore dei casi con l’aiuto dei cani. Secondo la Croce Rossa un terzo della popolazione rimane ferito e senza casa

9/15

©Getty

A causa dei danni alle infrastrutture, in gran parte completamente distrutte, l’arrivo degli aiuti umanitari è difficoltoso, e la popolazione, poverissima, non ha i mezzi per affrontare la catastrofe

10/15

©Getty

Il sisma colpisce specialmente la capitale Port-au-Prince, distruggendo molti edifici tra cui il Palazzo Nazionale, sede dell’Assemblea nazionale di Haiti, la cattedrale e la prigione

11/15

©Fotogramma

Tutti gli ospedali della città vengono rasi al suolo o resi inagibili. Il 60% delle strutture sanitarie sull’isola scompare

12/15

©Fotogramma

Anche il quartier generale della missione di peacekeeping Minustah delle Nazioni Unite viene colpito. Gran parte del personale Onu risulta disperso

13/15

©Getty

Dopo il terremoto, sull’isola scoppia un’epidemia di colera. Le precarie condizioni igieniche dovute al sisma contribuiscono alla diffusione della malattia: si ammalano oltre 665mila persone e oltre 8mila perdono la vita

14/15

©Fotogramma

In questi dieci anni la ricostruzione è andata avanti. Tuttavia, solo una parte degli aiuti promessi è finita ad Haiti, mentre l’attenzione mediatica si è esaurita. In alcuni casi si sta ancora lavorando per risistemare strade ed edifici, mentre i cittadini sono costretti a convivere con i danni fisici e psicologici causati dal sisma
 

15/15

©Fotogramma

Non è migliorata infatti la qualità di vita del popolo haitiano: secondo la Banca mondiale, Haiti è il Paese più povero dell’emisfero occidentale, con un reddito pro capite di 870 dollari. Oltre 6 milioni di persone vivono al di sotto della soglia di povertà con meno di 2,41 dollari al giorno. In queste condizioni, le ferite del terremoto non possono rimarginarsi

Uragano Irma: ad Haiti villaggi allagati

TAG:

fotogallery

haiti

terremoto

sisma

(Visited 2 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui